Lizard Newsletter

Eventi organizzati

Kiko Loureiro - Master Class 2012

Arriva in Sicilia un Evento da non perdere:

 

Kiko Loureiro il Grande Chitarrista degli Angra.

 

 

Per avere maggiori informazioni chiamare la segreteria dell'Accademia allo 090 2924981

Master Class a numero chiuso. Max 40 persone.

 

KIKO LOUREIRO – BIOGRAFIA

Nel marzo del 2007 Kiko Loureiro viene votato “Best Guitarist” dalla rispettata rivista giapponese BURRN. Un grande risultato per il chitarrista brasiliano la cui carriera comprende numerosi album in studio e dal vivo con gli ANGRA, così come album solisti quali “No Gravity” e “Universo Inverso”.

Kiko ha iniziato i suoi studi musicali a undici anni e da allora non ha mai smesso di evolversi sia come musicista che compositore. Oggi, all’età di 38 anni, si trova nell’invidiabile posizione di essere un chitarrista rispettato, conosciuto e influente a livello mondiale.

Kiko aveva appena 19 anni quando fu invitato a unirsi agli appena costituiti ANGRA. Prima di allora aveva studiato con Mozart Mello e suonato con numerosi gruppi locali nella sua città natale, Sao Paulo, in Brasile. La sua carriera solista si è sviluppata parallelamente a quella degli ANGRA.

Nel marzo del 1993 Kiko filma il suo primo video didattico per volare subito dopo in Germania per la registrazione dell’album di debutto degli ANGRA, “Angels Cry”. Il travolgente successo dell’album apre molti nuovi mercati per la band, tra cui Europa e Giappone.

Due anni dopo la band registra “Holy Land”, di nuovo in Germania, prodotto da Charlie Bauerfeind e Sascha Paeth. Il disco rafforza la posizione degli ANGRA come una delle principali band di heavy metal melodico nella scena musicale mondiale.

Prima della pubblicazione nel 1998 della loro terza opera di studio, “Fireworks”, gli ANGRA pubblicano due Ep, “Freedom Call” e “Holy Live”, quest’ultimo registrato a Parigi, in Francia. “Fireworks” viene inciso in due importanti studi di registrazione britannici, gli Abbey Road e i Power House, e prodotto da Chris Tsangarides. Il concept di questo disco è differente dai lavori precedenti, più focalizzato sulle radici heavy metal della band.

Nell’ottobre del 2001 gli ANGRA presentano al mondo la loro nuova formazione e il nuovo album, “Rebirth”. Anch’esso registrato in Germania, ma prodotto stavolta da Dennis Ward, il titolo dell’album la dice tutta! Sia l’album che le performance dal vivo della nuova line-up ricevono consensi unanimi in tutto il mondo. Sull’onda del successo di “Rebirth” sia gli ANGRA come band che Kiko come chitarrista raccolgono molti riconoscimenti da numerose riviste brasiliane e giapponesi. Nello stesso anno Kiko pubblica un altro video didattico, il primo di molti DVD realizzati per la rivista giapponese Young Guitar.

Nel maggio del 2002 viene pubblicato il libro con le trascrizioni di “Rebirth”, il primo libro di hard rock brasiliano, distribuito poi in tutto il mondo.

Il mini-album “Hunters and Prey”, anch’esso prodotto da Dennis Ward, viene pubblicato nello stesso periodo. Comprende otto brani e una traccia multimediale. Il tour a supporto del disco vede gli ANGRA esibirsi in un’importante serie di concerti in Asia.

Il 2003 vede la pubblicazione mondiale del DVD “Rebirth World Tour – Live in Sao Paulo” e relativo doppio CD.

Allo stesso tempo Kiko pubblica due nuovi DVD didattici, “Técnica e Versatilidade” e “Os Melhores Riffs e Solos do ANGRA”. Entrambi i video mostrano il chitarrista al meglio, esprimendosi in modo chiaro e facile da imparare, con molti consigli e suggerimenti utili all’arricchimento del repertorio musicale di ogni chitarrista.

Il settembre del 2004 vede l’uscita dell’atteso disco concept degli ANGRA “Temple of Shadows”. I musicisti sono al loro apice tecnico e creativo. Con ancora Dennis Ward alla produzione, l’album vede come ospite il musicista/compositore brasiliano Milton Nascimento sul pezzo “Late Redemption”.

Durante i suoi tour con gli ANGRA Kiko trova sempre il tempo di mettere in risalto la sua abilità di musicista facendo clinic e seminari di chitarra in giro per il mondo. Il suo disco solista di debutto, “No Gravity”, viene registrato in Germania sotto la produzione di Dennis Ward. Kiko suona tutti gli strumenti sulle tredici tracce strumentali tranne le parti di batteria, suonate da Mike Terrana. “No Gravity” viene pubblicato nel mondo nel 2005. Contemporaneamente vengono pubblicati il relativo libro e CD con le basi, anch’essi molto ricercati da fans e musicisti.

Il talento di Kiko viene sempre più riconosciuto nel mondo e compagnie come le chitarre Tagima ed ESP, gli ampli Laney, i cavi Sparflex, le corde D'Addario, gli effetti Zoom, i wha-wha Morley e i pickup Seymour Duncan associano il loro nome a quello del chitarrista realizzando anche modelli signature in base alle specifiche fornitegli da Kiko.

Kiko compare anche sulla copertina di numerose riviste specializzate in Sudamerica, Europa e Giappone, troppe da menzionare!

Il 2006 vede la contemporanea pubblicazione del nuovo lavoro degli ANGRA “Aurora Consurgens”, un altro concept album, e il nuovo lavoro solista di Kiko “Universo Inverso”.  Questo secondo album va in una direzione completamente differente rispetto al primo. Kiko è affiancato da tre rispettati musicisti brasiliani e cubani per dieci innovative tracce di Latin Jazz strumentale. Sebbene la nuova direzione possa aver sorpreso alcuni dei fans più metal di Kiko e degli ANGRA, il disco riceve commenti positivi in tutto il mondo e serve solo a consolidare la sua abilità musicale e la sua versatilità creativa!

Nel 2009 Kiko pubblica il suo terzo lavoro. Pubblicato con distribuzione mondiale, “Fullblast” vede Mike Terrana alla batteria e Felipe Andreoli al basso. Nello stesso periodo gli Angra e i Sepultura partono per il tour celebrativo “Brazilian Metal” in numerose città brasiliane.

Nel 2010 la Rock House, leader nella didattica musicale, annuncia la pubblicazione di un set di 2 DVD didattici, Creative Fusion, Beyond Pentatonics & Power Chord che vede in azione il virtuoso brasiliano della chitarra.

La Master Class ha un costo di

  • 40,00 gli esterni
  • 35,00 gli interni

Max 40 persone.

Prenota ora il Tuo posto. Chiama lo 090 2924981 oppure invia una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Evento organizzato in collaborazione della Casa Musicale Sanfilippo di Messina.

 

 

KIKO LOUREIRO – BIOGRAFIA

Nel marzo del 2007 Kiko Loureiro viene votato “Best Guitarist” dalla rispettata rivista giapponese BURRN. Un grande risultato per il chitarrista brasiliano la cui carriera comprende numerosi album in studio e dal vivo con gli ANGRA, così come album solisti quali “No Gravity” e “Universo Inverso”.

Kiko ha iniziato i suoi studi musicali a undici anni e da allora non ha mai smesso di evolversi sia come musicista che compositore. Oggi, all’età di 38 anni, si trova nell’invidiabile posizione di essere un chitarrista rispettato, conosciuto e influente a livello mondiale.

Kiko aveva appena 19 anni quando fu invitato a unirsi agli appena costituiti ANGRA. Prima di allora aveva studiato con Mozart Mello e suonato con numerosi gruppi locali nella sua città natale, Sao Paulo, in Brasile. La sua carriera solista si è sviluppata parallelamente a quella degli ANGRA.

Nel marzo del 1993 Kiko filma il suo primo video didattico per volare subito dopo in Germania per la registrazione dell’album di debutto degli ANGRA, “Angels Cry”. Il travolgente successo dell’album apre molti nuovi mercati per la band, tra cui Europa e Giappone.

Due anni dopo la band registra “Holy Land”, di nuovo in Germania, prodotto da Charlie Bauerfeind e Sascha Paeth. Il disco rafforza la posizione degli ANGRA come una delle principali band di heavy metal melodico nella scena musicale mondiale.

Prima della pubblicazione nel 1998 della loro terza opera di studio, “Fireworks”, gli ANGRA pubblicano due Ep, “Freedom Call” e “Holy Live”, quest’ultimo registrato a Parigi, in Francia. “Fireworks” viene inciso in due importanti studi di registrazione britannici, gli Abbey Road e i Power House, e prodotto da Chris Tsangarides. Il concept di questo disco è differente dai lavori precedenti, più focalizzato sulle radici heavy metal della band.

Nell’ottobre del 2001 gli ANGRA presentano al mondo la loro nuova formazione e il nuovo album, “Rebirth”. Anch’esso registrato in Germania, ma prodotto stavolta da Dennis Ward, il titolo dell’album la dice tutta! Sia l’album che le performance dal vivo della nuova line-up ricevono consensi unanimi in tutto il mondo. Sull’onda del successo di “Rebirth” sia gli ANGRA come band che Kiko come chitarrista raccolgono molti riconoscimenti da numerose riviste brasiliane e giapponesi. Nello stesso anno Kiko pubblica un altro video didattico, il primo di molti DVD realizzati per la rivista giapponese Young Guitar.

Nel maggio del 2002 viene pubblicato il libro con le trascrizioni di “Rebirth”, il primo libro di hard rock brasiliano, distribuito poi in tutto il mondo.

Il mini-album “Hunters and Prey”, anch’esso prodotto da Dennis Ward, viene pubblicato nello stesso periodo. Comprende otto brani e una traccia multimediale. Il tour a supporto del disco vede gli ANGRA esibirsi in un’importante serie di concerti in Asia.

Il 2003 vede la pubblicazione mondiale del DVD “Rebirth World Tour – Live in Sao Paulo” e relativo doppio CD.

Allo stesso tempo Kiko pubblica due nuovi DVD didattici, “Técnica e Versatilidade” e “Os Melhores Riffs e Solos do ANGRA”. Entrambi i video mostrano il chitarrista al meglio, esprimendosi in modo chiaro e facile da imparare, con molti consigli e suggerimenti utili all’arricchimento del repertorio musicale di ogni chitarrista.

Il settembre del 2004 vede l’uscita dell’atteso disco concept degli ANGRA “Temple of Shadows”. I musicisti sono al loro apice tecnico e creativo. Con ancora Dennis Ward alla produzione, l’album vede come ospite il musicista/compositore brasiliano Milton Nascimento sul pezzo “Late Redemption”.

Durante i suoi tour con gli ANGRA Kiko trova sempre il tempo di mettere in risalto la sua abilità di musicista facendo clinic e seminari di chitarra in giro per il mondo. Il suo disco solista di debutto, “No Gravity”, viene registrato in Germania sotto la produzione di Dennis Ward. Kiko suona tutti gli strumenti sulle tredici tracce strumentali tranne le parti di batteria, suonate da Mike Terrana. “No Gravity” viene pubblicato nel mondo nel 2005. Contemporaneamente vengono pubblicati il relativo libro e CD con le basi, anch’essi molto ricercati da fans e musicisti.

Il talento di Kiko viene sempre più riconosciuto nel mondo e compagnie come le chitarre Tagima ed ESP, gli ampli Laney, i cavi Sparflex, le corde D'Addario, gli effetti Zoom, i wha-wha Morley e i pickup Seymour Duncan associano il loro nome a quello del chitarrista realizzando anche modelli signature in base alle specifiche fornitegli da Kiko.

Kiko compare anche sulla copertina di numerose riviste specializzate in Sudamerica, Europa e Giappone, troppe da menzionare!

Il 2006 vede la contemporanea pubblicazione del nuovo lavoro degli ANGRA “Aurora Consurgens”, un altro concept album, e il nuovo lavoro solista di Kiko “Universo Inverso”.  Questo secondo album va in una direzione completamente differente rispetto al primo. Kiko è affiancato da tre rispettati musicisti brasiliani e cubani per dieci innovative tracce di Latin Jazz strumentale. Sebbene la nuova direzione possa aver sorpreso alcuni dei fans più metal di Kiko e degli ANGRA, il disco riceve commenti positivi in tutto il mondo e serve solo a consolidare la sua abilità musicale e la sua versatilità creativa!

Nel 2009 Kiko pubblica il suo terzo lavoro. Pubblicato con distribuzione mondiale, “Fullblast” vede Mike Terrana alla batteria e Felipe Andreoli al basso. Nello stesso periodo gli Angra e i Sepultura partono per il tour celebrativo “Brazilian Metal” in numerose città brasiliane.

Nel 2010 la Rock House, leader nella didattica musicale, annuncia la pubblicazione di un set di 2 DVD didattici, Creative Fusion, Beyond Pentatonics & Power Chord che vede in azione il virtuoso brasiliano della chitarra.

Valuta questo articolo
(5 voti)
Ultima modifica Martedì 10 Aprile 2012 18:36

Altre Informazioni

  • Evento: Masterclass
  • Dove: Hotel Europa Palace di Messina
  • Quando: Domenica 20 maggio 2012 ore 17:00

Video collegati