Lizard Newsletter

Eventi organizzati

F.A.Q. SPM

 

 

Sono preferibili le lezioni individuali, quelle a gruppi o quelle miste?

A differenza della Scuola Superiore di Musica, nella quale le sole lezioni di gruppo sono assolutamente sconsigliabili, nella Scuola Primaria le lezioni di gruppo hanno un’indiscutibile utilità e svolgono un ruolo didattico insostituibile. Le lezioni di gruppo, però, richiedono un’organizzazione didattica molto efficiente, insegnanti specializzati e ben addestrati e libri di testo appositamente realizzati per appassionare tutti gli studenti del gruppo e non mettere mai in difficoltà nessuno di loro. I libri Lizard S.P.M. sono universalmente apprezzati proprio per la presenza di un settore di "Musica d'Insieme" efficace e divertente. Per questo la Lizard consiglia sia le lezioni a piccoli gruppi (oltretutto molto economiche) sia, soprattutto, la formula mista I/G2, completamente innovativa, che prevede lezioni suddivise in due parti: metà lezione individuale (I) e metà lezione in gruppo di due (G2).

Quest’ultima formula, nella stragrande maggioranza dei casi, permette alle scuole LIZARD S.P.M. di ottenere i risultati migliori in termini di qualità didattica, di velocità di apprendimento, di divertimento degli studenti. Oltretutto la formula I/G2 consente allo studente un piccolo risparmio economico rispetto alle sole lezioni individuali. Inoltre, se per qualsiasi motivo lo studente non si dovesse trovar bene con la formula mista, può sempre chiedere, pagando la differenza di tariffa, di passare alle lezioni individuali.

La formula con sole lezioni di gruppo (da G3 a G6) ha il vantaggio di essere ancora più economica; ma in questo caso i progressi sono più lenti, anche se la scuola si preoccupa di formare gruppi il più possibile omogenei.

La formula con sole lezioni individuali, infine, può essere preferibile per studenti particolarmente emotivi o timidi oppure nel caso in cui uno studente sia rigidamente vincolato a orari e giorni specifici.

 

Posso chiedere al mio insegnante di farmi suonare un brano da me proposto o devo suonare solo gli spartiti dei libri?

Tieni presente che i libri Lizard S.P.M. sono appositamente realizzati per fare in modo che lo studente impari divertendosi. Tuttavia se, ogni tanto, vuoi imparare un brano che conosci e che ti piace in modo particolare, parlane liberamente al tuo insegnante; se la difficoltà del brano è alla tua portata (o se comunque è semplificabile) ti scriverà lui stesso lo spartito per venire incontro ai tuoi gusti. Oltretutto la Lizard fornisce ogni anno alle sue scuole primarie le basi musicali, realizzate dai nostri musicisti, di molti brani attuali “extra programma”, allo scopo di venire incontro (entro limiti qualitativamente accettabili) ai gusti degli allievi più giovani. Se però la tua richiesta si ripeterà troppo spesso rischierai di rimanere indietro col programma e i tuoi progressi potranno essere rallentati o addirittura azzerati.

 

Cosa succede se a metà corso decido di sospendere le lezioni?

Quando ti iscrivi a un corso lo acquisti per intero, anche se ti viene consentito di pagarlo a rate; non puoi quindi sospendere il pagamento delle quote. Tuttavia le scuole Lizard offrono ai principianti una o più d’una delle agevolazioni sotto elencate per consentire loro di iscriversi solo quando e se saranno sicuri di voler fare l’intero corso (chiedi alla segreteria della tua scuola quale di queste agevolazioni sono in quel momento in vigore):

LEZIONI DI PROVA. Puoi acquistare, a prezzo ridotto, un ciclo di alcune lezioni individuali di prova per poter conoscere l’insegnante e la scuola e vedere se ti trovi a tuo agio. Nessun obbligo di iscrizione al termine del ciclo di lezioni. N.B. Vale solo per la prima iscrizione alla Lizard ma vale anche nel caso in cui tu non sia principiante.

 

CORSO BREVE (solo per principianti). E’ un corso di soli tre mesi (viene fatto una sola volta l’anno) ed è particolarmente economico; è costituito da lezioni settimanali di gruppo e ti dà la possibilità di conoscere la scuola e di verificare il funzionamento delle lezioni di gruppo. Nessun obbligo di iscrizione al termine del Corso.

 

CORSO NORMALE CON POSSIBILITA’ DI INTERRUZIONE (solo per i principianti che si sono direttamente iscritti al corso). La richiesta di interrompere il corso a metà deve essere fatta in segreteria con almeno un mese di anticipo e comporta la perdita, a titolo di risarcimento, della quota dell’ultimo mese versata come caparra all’atto dell’iscrizione.

Tutto questo a condizione che si tratti della tua prima iscrizione alla Lizard. Se invece non è la prima volta che ti iscrivi a un corso LIZARD sappi che potrai interrompere il corso solo utilizzando la cosiddetta FORMULA DI GARANZIA; essa prevede l’obbligo di saldare le rate residue ricevendo in cambio un BUONO (per le lezioni che non hai ancora fatto) con il quale potrai riprendere le lezioni entro 12 mesi, senza altri pagamenti. Il buono è cedibile a terzi e può essere messo in vendita anche nella bacheca della scuola.

Naturalmente, casi di eccezionale emergenza familiare o sanitaria vengono, di volta in volta, valutati dal direttore della scuola in accordo con la

sede centrale.

 

Devo decidere subito l’indirizzo classico o moderno?

Il tuo libro di testo (Lizard S.P.M.) è fatto in modo da non obbligarti a scegliere subito se studiare il repertorio classico o moderno (unica eccezione è il libro di chitarra elettrica, ovviamente dedicato solo al repertorio moderno). Ogni libro, infatti, contiene alcuni Studi e brani moderni e altri, invece, di stile classico (ciò risponde all’esigenza, oggi considerata molto importante, di mettere in atto il cosiddetto “orientamento” musicale nella prima fase di studio). Strada facendo scoprirai tu stesso qual è il tipo di repertorio che ti piace di più, che ti è più congeniale e che ti dà maggiori soddisfazioni; il primo livello di studio dovrà servire proprio a chiarirti le idee in proposito; non lasciarti influenzare da pregiudizi: entrambi i repertori possono darti grandi soddisfazioni poiché abbiamo selezionato per te solo musica in grado di appassionarti. A partire dall’inizio del secondo livello di studio S.P.M. sarai in grado di fare una scelta consapevole (anche seguendo i consigli del tuo insegnante e/o dei tuoi genitori) e a quel punto potrai liberamente chiedere di studiare solo il repertorio classico o solo quello moderno. Oppure, come fanno molti, continuare a studiarli entrambi.

Se invece hai già fatto la tua scelta prima ancora di iscriverti, comunica subito la tua decisione alla segretaria (se sei minorenne chiedi ai tuoi genitori di farlo); la segretaria ti metterà in coppia (per le lezioni I/G2) o in gruppo (per le lezioni di gruppo) con studente/i che hanno fatto la tua stessa scelta e l’ insegnante vi farà studiare solo la parte del libro che riguarda il repertorio, classico o moderno, per il quale hai espresso la tua preferenza.

 

Posso recuperare le lezioni in cui sono assente?

In linea generale la risposta è NO. Devi infatti pensare che la LIZARD deve garantire agli insegnanti un pomeriggio di lezioni senza interruzioni e, se l'allievo è assente, essa deve pagarli comunque.

Metti perciò in conto la possibilità che, ogni tanto, ti venga conteggiata una lezione in cui sei stato assente, e questo anche nel caso in cui la tua assenza sia del tutto giustificata (indisposizione, guasto alla macchina, ritardo dei mezzi di trasporto) e tu abbia preavvisato la segreteria.

Tuttavia, appena sai di non poter venire ad una lezione, avverti prontamente la segreteria. Ogni segretaria LIZARD sa, infatti, che deve fare tutto il possibile per non farti perdere la lezione; proverà a spostare altri allievi per "riempire" la tua assenza e se ci riuscirà la lezione non ti sarà addebitata. Prima avvertirai, perciò, e più possibilità avrai ( ma mai la sicurezza) che ciò avvenga.

 

A cosa servono i codici di Lacertopolis?

I codici di Lacertopolis che trovi sui tuoi libri di testo Lizard rappresentano una novità assoluta, che ha messo la LIZARD all’avanguardia in tutto il mondo nel settore della didattica musicale primaria. Solo tu puoi decidere utilizzare i codici oppure no. Se li userai potrai entrare nei PERCORSI DIDATTICI MULTIDISCIPLINARI della Biblioteca di Lacertopolis; essi sono costituiti da una serie di approfondimenti successivi che, attraverso file audio, filmati, testi, brevi documentari, fotografie, guide all’ascolto, ti faranno conoscere più in profondità la musica che stai imparando a suonare. Se ti appassionerai essi riusciranno ad aumentare di molto il tuo piacere di “fare musica”. Se però non li userai i tuoi studi non saranno compromessi; imparerai comunque a suonare e potrai sempre utilizzare i percorsi in un secondo momento, quando sentirai il bisogno di capire come è nata e come si è evoluta nel tempo la magia della musica che stai ascoltando o suonando.

 

A cosa serve il LIBRETTO DIDATTICO LIZARD SPM che mi è stato consegnato?

Il tuo libretto Lizard è molto utile e per questo ti raccomandiamo di portarlo sempre a lezione. Il tuo insegnante ci scriverà i compiti che dovrai fare a casa (vedi la pagina “CONSIGLI PER LO STUDIO A CASA”), le esortazioni e/o i complimenti che vorrà farti, e ogni altra annotazione utile a testimoniare l’evoluzione dei tuoi studi e dei tuoi progressi; inoltre, se deciderai di fare l’esame finale SPM (che ti ammette al 2° livello della Scuola Superiore di Musica: vedi la pagina “ESAMI”), i tuoi libretti didattici saranno indispensabili alla commissione per poterti valutare correttamente.

 

Cosa succederà se, a causa di altri impegni, non potrò studiare a casa ciò che l’insegnante mi assegna?

I tuoi progressi saranno più lenti e questo inevitabilmente diminuirà anche il tuo divertimento. In questo caso, per evitare di disamorarti alla musica, chiedi al tuo insegnante (con il consenso dei tuoi genitori se sei minorenne) di adottare per un certo periodo la "formula didattica amatoriale"; in questa formula l’insegnante si accontenta di progressi più lenti e ti fa suonare musica più facile ma piacevole e divertente. Ricorda però che, se sceglierai la formula amatoriale, rischierai, per l’anno in corso, di non poter partecipare al saggio finale.